Coppa Italia: Atalanta; Gollini “non si può vincere sempre”

© ANSA

“Non si può vincere sempre”. È il lapidario commento di Pierluigi Gollini, portiere dell’Atalanta, sull’eliminazione nell’ottavo di Coppa Italia in casa della Fiorentina: “L’anno scorso in questa competizione avevamo vinto due partite importanti – prosegue, riferendosi alla semifinale di ritorno della passata edizione proprio coi viola e al quarto vinto sulla Juventus -. Ovviamente per ieri dispiace anche a me, ma adesso comincia il girone di ritorno dove regaleremo tante soddisfazioni ai tifosi”. Gollini si appresta a ospitare la Spal a Bergamo lunedì prossimo da ex (giovanili): “Si riparte dal campionato con un occhio anche alla Champions League – prosegue Gollini nell’evento coi tifosi a Oriocenter per foto e autografi -. L’attacco sta continuando a fare cose egregie, ora puntiamo a prendere qualche gol in meno. I nostri obiettivi non finiscono certo con la sconfitta di ieri”. La chiosa è un moto d’orgoglio per quel colpo di testa di Junior Moraes alzato in corner l’11 dicembre scorso a Kharkiv nella partita decisiva per la qualificazione agli ottavi col Valencia: “Di parate se ne fanno tante e di solito si dimenticano, ma quella con lo Shakhtar credo proprio che me la ricorderò per sempre”.