Como, sulla montagna spunta la ‘pace’ al posto del sole delle Alpi

Como, sulla montagna spunta la 'pace' al posto del sole delle Alpi
Como, sulla montagna spunta la 'pace' al posto del sole delle Alpi

Como, 18 gennaio 2020 – Nessuno ha visto niente, nessuno sa nulla, ma ieri mattina in città al risveglio tutti si sono accorti che il Sole delle Alpi era sparito dal roccione che sovrasta Camerlata. Al suo posto qualcuno nella notte ha dipinto il simbolo della pace e una bandiera arcobaleno, che ha sfrattato la scritta Lega Lombarda – Autonomia, mandata in pensione già da Matteo Salvini prima degli anonimi comaschi armati di pennello.

Lo stesso la notizia in breve tempo ha fatto il giro della città, via social e nei bar dove in tanti tra lo stupito e l’incredulo sono usciti in strada per osservare la facciata della montagna sopra le case della Fisac, in via Varesina. Nessuna rivendicazione politica, almeno per ora, anche se il legame con il Mese delle Pace appare evidente così come il dispetto alla Lega che però non può lamentarsi perché se è abusivo il simbolo della pace prima lo era stato il sole delle alpi. Rimane il mistero di chi si è dato tanto da fare in piena notte per ridipingere la parete, lavorando alla luce della luna assicurato con alcune funi come si fa durante le scalate. Non ci sono testimoni, ma l’eco dell’impresa ha fatto parlare tutta la città e c’è chi chiede di non rimuovere la bandiera della pace almeno per i prossimi trent’anni, com’è accaduto con il Sole delle Alpi.