Clima, il 65% d’Italia è più caldo della media europea – Cronaca

Clima, il 65% d’Italia è più caldo della media europea – Cronaca

Clima, il 65% d’Italia è più caldo della media europea – Cronaca 

Roma, 1 agosto 2020 – L`Italia nel forno. Da noi fa molto più caldo che nel resto d’Europa. Secondo lo studio dell`Osservatorio Balcani Caucaso Transeuropa/EDJNet, condottosu 110 province del ‘Belpaese’, il 65% delle provincie supera la media europea. 
La più colpita è Brindisi (+3.1 gradi rispetto al 1960), seguita da Roma (+3°) e Sondrio (+2.9°),  Milano si piazza appena sotto il podio (+2.8°). Livelli sotto controllo a Olbia, Trapani e Pisa. Fra le regioni bandiera nera per Lombardia, Lazio e Trentino. 

Cambiamenti climatici, che fare

Sotto la lente i cambiamenti climatici. Una delle soluzioni maggiormente condivise è la riduzione delle emissioni di Co2. L`unica proposta formale alternativa all’inerzia Ue e già incardinata a livello istituzionale, è StopGlobalWarming.eu, l’Iniziativa dei Cittadini Europei che verrà discussa dalla Commissione Europea al raggiungimento di un milione di firme. E` promossa tra gli altri da Marco Cappato, che lancia un appello ai sindaci italiani, a Greta Thunberg, ai parlamentari europei e agli attivisti impegnati sul clima: “Dal vertice UE risposte insufficienti. Uniamoci contro il climate change”.

Un`idea avanzata da 27 Premi Nobel e 5.227 scienziati e che vanta la fiducia di personalità del mondo della cultura e dello spettacolo come il climatologo Luca Mercalli, e artisti come Gabriele Salvatores, Oliviero Toscani, Gabriele Muccino, Pif, Fedez, Tessa Gelisio, Mara Maionchi, Giobbe Covatta, Nina Zilli, Neri…

seguici...sullo stesso argomento