Notizie

Ciclismo, Evenepoel torna in Belgio. Incidente a Schachmann, multata la donna alla guida del Suv

COMO – Torna in Belgio Remco Evenepoel. Il 20enne corridore della Deceuninck-Quick Step, protagonista di una terribile caduta due giorni fa durante il Giro di Lombardia, ha lasciato l’ospedale Sant’Anna di Como per fare rientro in patria. Lo stato clinico del paziente, che nella caduta ha riportato la frattura del bacino e una contusione al polmone destro, è stazionario. Già qualche giorno fa si era saputo che non è in pericolo di vita e i parametri vitali sono buoni.

L’Uci indaga sull’sinistro a Schachmann al Lombardia

Nel frattempo L’Uci (Unione ciclistica internazionale), con un comunicato apparso sul sito, ha ridato noto di avere aperto un’inchiesta sulle dinamiche di un altro sinistro, quello che ha provocato la caduta di Maximilian Schachmann nel tratto finale del ‘Lombardia’. L’incidente è stato provocato da una vettura privata, che si è fermata sulla strada davanti al corridore tedesco. “Gli eventi del calendario Uci World Tour – si legge nella nota – sono di altissimo livello e richiedono strade completamente chiuse in ogni momento. L’Uci valuterà la possibilità di offrire reclamo alla Disciplinare nei confronti dell’organizzatore dell’avvenimento Rcs Sport”. 



Multata la donna alla guida del Suv

E’ stata sanzionata dalla Polizia locale con due multe da 87 e 42 euro, oltre alla decurtazione di due punti dalla patente, la donna che sabato pomeriggio in via Bellinzona a Como ha invaso con la sua auto il percorso del Giro di Lombardia, investendo il ciclista tedesco Max

Ciclismo, Evenepoel torna in Belgio. Incidente a Schachmann, multata la donna alla guida del Suv

Show More