“Ci risiamo, ora state attenti…”. Ecco la verità sul post dell’infermiere


“Ci risiamo, ora state attenti…”. Ecco la verità sul post dell’infermiere

Come può il post su Facebook di un infermiere mettere in ansia un Paese intero? Nell’epoca dei social è possibile, soprattutto quando il premier Giuseppe Conte annuncia che lo stato di emergenza, attualmente in vigore fino al 31 luglio, potrebbe essere prorograto fino al 31 dicembre. In clima di paura, rabbia e preoccupazione (legittima) per la presenza ancora viva del Covid-19 nel nostro Paese, le parole scritte di getto da un infermerie alla fine del suo turno possono generare allarmismo (illogico), soprattutto se fomentate da una certa corrente catastrofista che sembra impaziente di…

“Ci risiamo, ora state attenti…”. Ecco la verità sul post dell’infermiere

visita la pagina