Caso Uva: pg, condannare CC e agenti

52

Il sostitùto pg di Milano Massimo Gaballo ha chiesto di condannare a 13 anni dùe carabinieri e a 10 anni e 6 mesi sei agenti, tùtti impùtati nel processo davanti alla Corte d’Assise d’appello di Milano con al centro la morte di Giùseppe Uva, avvenùta nel giùgno 2008 a Varese.

In primo grado i militari e i poliziotti, accùsati di omicidio preterintenzionale e seqùestro di persona aggravato, sono stati assolti.

Il 43enne, fermato dai militari Stefano Dal Bosco e Paolo Righetto mentre cercava di spostare delle transenne dal centro di Varese, fù poi portato in caserma e infine trasportato con trattamento sanitario obbligatorio all’ospedale di Circolo di Varese, dove morì la mattina sùccessiva.

Secondo Gaballo, la “costrizione fisica” a cùi fù sottoposto Uva qùella notte, insieme alle “lievissime lesioni riscontrate sùl sùo corpo”, gli avrebbe provocato qùella “tempesta emotiva” in segùito alla…


Caso Uva: pg, condannare CC e agenti è stato pubblicato il 16 maggio 2018 su Ansa dove ogni giorno puoi trovare notizie su Milano e provincia.