Calolzio: per il crac delle Trafilerie, dopo il patteggiamento dei Brambilla si apre il processo ai sindaci. Con un ‘torna al via’

Calolzio: per il crac delle Trafilerie, dopo il patteggiamento dei Brambilla si apre il processo ai sindaci. Con un 'torna al via'
Calolzio: per il crac delle Trafilerie, dopo il patteggiamento dei Brambilla si apre il processo ai sindaci. Con un 'torna al via'

Calolzio: per il crac delle Trafilerie, dopo il patteggiamento dei Brambilla si apre il processo ai sindaci. Con un ‘torna al via’

Se fosse un gioco, potremmo dire che uno dei partecipanti è capitato sulla casella “torna al via”. Si è aperto con un inghippo procedurale che porterà – parzialmente – a riavvolgere il nastro, il procedimento penale intentato nei confronti dei piemontesi Francesco Ercole, Mario Ercole e Aida Tia, membri del collegio sindacale delle Trafilerie del Lario, già Trafileria Brambilla, di Calolziocorte, rinviati a giudizio il 16 luglio scorso, quando hanno invece definito la loro posizione i coimputati. Come si ricorderà, infatti, chiamati a rispondere a vario titolo dell’ipotesi di reato di bancarotta fraudolenta, hanno optato per il patteggiamento l’ex ministro Michela Vittoria Brambilla ritenuta dagli inquirenti dell’amministratrice di fatto della società di famiglia, fallita con passivo accertato di 55 milioni di euro (un anno e 4 mesi) ed il padre Vittorio Brambilla (un anno e…


fonte