Autonomia, Galli: bene contributo sindaci, ma non sia escamotage perditempo

Autonomia, Galli: bene contributo sindaci, ma non sia escamotage perditempo
Autonomia, Galli: bene contributo sindaci, ma non sia escamotage perditempo

Autonomia, Galli: bene contributo sindaci, ma non sia escamotage perditempo
L’assessore regionale all’Autonomia e Cultura: “Mi auguro che iniziativa sia finalizzata al raggiungimento di obiettivi concreti e non a far perdere tempo”

“Valuteremo con attenzione le proposte che i sindaci metropolitani di Roma, Napoli e Milano, hanno annunciato di voler portare avanti sul tema della riforma dell’Autonomia. La Costituzione non prevede un ruolo delle città in relazione alle competenze che vengono oggi negoziate. Ai sensi del terzo comma dell’articolo 116 della Carta, infatti, la titolarità del negoziato è esclusivamente in capo alle Regioni che non sono enti locali titolari di un potere meramente amministrativo, ma enti territoriali dotati anche di potere legislativo. Quindi devo supporre che stiamo parlando, secondo i sindaci metropolitani, di una legge di modifica Costituzionale che, come tale, necessita di passaggi e procedure ineludibili”. Parte da questa considerazione l’assessore regionale all’Autonomia e Cultura, Stefano Bruno Galli, per commentare l’iniziativa promossa da un gruppo di sindaci sul tema riforma dell’Autonomia.

“Alimentare il dibattito, coinvolgendo, anche città e province – ha…

fonte