Atalanta, le partite di Champions a Bergamo: quante possibilità ci sono

Atalanta, le partite di Champions a Bergamo: quante possibilità ci sono

Atalanta, le partite di Champions a Bergamo: quante possibilità ci sono 

Giocare la Champions a Bergamo una priorit per l’Atalanta. E le probabilit sembrano nettamente in rialzo nell’ultimo periodo, poich i nerazzurri stanno lavorando alacremente per cercare di convincere la Uefa a concedere la possibilit di disputare la massima competizione sotto la Maresana, dopo tre anni di traslochi fra Reggio Emilia e Milano. Questione anche di opportunit, perch se vero che trasferirsi a San Siro potrebbe essere remunerativo per le casse aziendali in una situazione normale — contro il Valencia di febbraio, oltre 45 mila tagliandi venduti —, aggiungere un altro peso sul piano economico alla mancanza di pubblico sarebbe ulteriormente controproducente.

Cos se vero che ci sono moltissimi adempimenti a cui andare incontro — e probabilmente fantascienza pensare che possano essere tutti conclusi prima della nuova annata — dall’altro lato c’ l’idea di velocizzare il processo, sfruttando a proprio vantaggio la situazione creata dalla pandemia. Perch, e questo molto pi che probabile, gli impianti rimarranno vuoti ancora a lungo, soprattutto nelle competizioni internazionali. Ieri Vincenzo Spadafora ha affrontato l’argomento, chiarendo il concetto in maniera molto semplice: Sull’apertura degli stadi — le parole del Ministro dello Sport — bisogna ancora capire come evolver la situazione sanitaria. Le fughe in avanti di chi vuole ripartire subito e con gli spettatori sono fuori dalla realt.

In questo senso, la…

seguici...sullo stesso argomento