Atalanta da record a Torino: 7-0 ai granata. Superba prova di Ilicic

Atalanta da record a Torino: 7-0 ai granata. Superba prova di Ilicic
Atalanta da record a Torino: 7-0 ai granata. Superba prova di Ilicic

Torino, 25 gennaio 2020 – L’Atalanta si regala una serata da record. Un 7-0 sul campo del malcapitato Torino, che rappresenta la più rotonda vittoria esterna in A nella storia della Dea, che nell’agosto 2018 vinse 8-0 a Sarajevo in quella che resta la vittoria più larga del club bergamasco.

Vittoria incredibile, in una serata che resterà nella storia del club bergamasco. Vittoria che porta la firma di un immenso Josip Ilicic, tre gol e un rigore procurato in una gara durata sostanzialmente un solo tempo. Bastano infatti 45 minuti di grande calcio all’Atalanta per matare il Toro e tornare a vincere dopo due sconfitte consecutive contro Fiorentina e Spal.

All’Olimpico i nerazzurri ritrovano la consueta fame agonistica e con una grande prova di forza mettono in ginocchio un Torino che ha mostrato grandi limiti di gioco. Vittoria che riporta la Dea momentaneamente al quarto posto in classifica, agganciando la Roma a quota 38, e rilancia le ambizioni di Champions dei nerazzurri.

Protagonisti di un primo tempo ad altissima intensità, con un dominio di gioco totale, concretizzato da Ilicic, Gosens e Zapata nei tre gol che hanno chiuso la sfida già all’intervallo. A sbloccarla dopo 16 minuti è stato Josip Ilicic, con un tocco a porta vuota dopo un capolavoro di Palomino che ha sradicato un pallone dai piedi di Laxalt a sinistra, involandosi in area per l’assist per lo sloveno. Dea che in vantaggio ha sfiorato il raddoppio con un’azione fotocopia con Freuler che ha incocciato i guantoni di Sirigu, che si è poi ripetuto anche su Toloi.

Al 27’ il raddoppio con una bordata da fuori area di Gosens, al settimo gol in campionato, con un siluro al volo deviato leggermente da Nkoulou. Atalanta ancora in pressing e terza rete arrivata all’ultimo giro d lancette prima dell’intervallo: serpentina di Ilicic che si destreggia tra i difensori granata, Lukic lo afferra per la maglia, rigore e dagli undici metri Duvan Zapata con freddezza spiazza Sirigu ritrovando la rete che al colombiano mancava dal 6 ottobre.

Ripresa con una squadra sola in campo. Ilicic regala spettacolo con una doppietta che sposta il punteggio sul 5-0. Sembra finita, il Torino rimedia cartellini e resta in dieci e nel finale pur senza spingere la Dea piazza altre due reti siglate da Luis Muriel, che trasforma un rigore su fallo subito da Toloi e poi finalizza un contropiede. Sette a zero, Toro matato e Atalanta di nuovo al quarto posto…

Torino 0-Atalanta 7

Torino: Sirigu 7; Izzo 4, Nkoulou 5, Djidji 5; De Silvestri 5, Meite 5, Lukic 5, Laxalt 4,5 (65’ Millico 5), Verdi 4,5; Berenguer 5, Belotti 5. Allenatore: Mazzarri 4

Atalanta: Gollini 6,5; Toloi 7, Palomino 7, Djimsiti 7 ; Hateboer 7, de Roon 6,5 (56’ Pasalic 6), Freuler 6,5, Gosens 7,5 (83’ Muriel 7,5), Gomez 7, Iličić 10 (71’ Malinovskyi 6), Zapata 7.  Allenatore: Gasperini 9

Arbitro: Guida 5

Marcatori: 17’ Ilicic (A), 26’ Gosens (A), 45’ rig. Zapata (A), 52’ Ilicic (A), 54’ Ilicic (A), 86’ Rig. Muriel (A), 89’ Muriel