Alma mia, un omaggio a Frida Kahlo

116

Milano, 16 maggio 2018 – Il Consolato del Messico torna in Largo Marinai d’Italia giovedì 17 maggio, ore 18:00, con “Alma mia, un omaggio a Frida Kahlo”, nuova produzione dedicata alla celebre artista messicana in concomitanza con la mostra al Mudec e in collaborazione dell’Area Relazioni internazionali del Comune di Milano.

Racconto in musica della vita di Frida, il concerto-spettacolo avente la direzione artistica di Andrés Caballero e la regia di Sergio Paladino vedrà sul palco della Liberty il soprano Aleida Barra nei panni della Rondine, segno distintivo delle sopracciglia dell’artista, e il tenore Alessandro Borgo nel ruolo del Catrin, l’ironico teschio simbolo della cultura messicana, accompagnati dall’arpa di Viliana Ivanova e dal violoncello di Annamaria Bernadette Cristian.

Le canzoni di Agustín Lara, Consuelo Velázquez, Carlos Gardel , Maria Grever e altri successi della tradizione canora popolare trasporteranno il pubblico della Liberty nelle coloratissime atmosfere messicane, complici i costumi San Andrès Milano, appositamente creati per l’evento da Andrés Caballero, e la partecipazione delle danzatrici Clelia Fumanelli e Tali Gon; firmano la scenografia Maria Teresa Gonzalez Ramirez e Christian Caputi.

L’ingresso è libero fino a esaurimento posti disponibili.