Alcol ai minorenni, i gestori dei locali chiusi temporaneamente intervengono

7

Dopo la chiusura per dieci giorni disposta dalla Questura per aver somministrato bevande alcoliche a minori di 16 anni e la multa per aver dato alcolici ai minori di 18, arriva la replica congiunta dei gestori del Libe Winter Club (ex Made) in via Sant’Abbondio e il K-Klass di Tavernerio. «Le nostre attività sono volte al sano divertimento e ogni sera prestiamo attenzione affinché la legge sia rispettata, i nostri clienti siano sicuri. Investiamo nella sicurezza e nella formazione del personale – si legge nella nota – Per il futuro saremo parte di un progetto di sensibilizzazione del modo giovanile per combattere ogni forma di abuso perchè il divertimento sano non è schiavo di alcuna dipendenza. Investiremo sempre più nella sicurezza dei locali, chiedendo alle istituzioni e agli organi di Polizia che la prevenzione continui ad essere effettiva, affinché non ci siano più zone franche della movida di Como e provincia

Leggi anche altri post Como o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer