A spasso sulle linee ferroviarie dismesse in bicicletta: l’idea è geniale

A spasso sulle linee ferroviarie dismesse in bicicletta: l’idea è geniale

A spasso sulle linee ferroviarie dismesse in bicicletta: l’idea è geniale 

Video di: Franco Nicola Prati

Se le ferrovie potessero parlare avrebbero migliaia di storie da raccontare, loro che sono state lo snodo d’appuntamento di viaggi, partenze e ritorni e che attraversano città, regioni e paesi, incontrando paesaggi bellissimi e inaspettati.

Il fascino delle ferrovie, oltretutto quelle in disuso, oggi conquista tantissime persone che vedono proprio in questi luoghi abbandonati un nuovo modo di viaggiare, esplorare e scoprire. Lo sa bene Franco Nicola Prati, ex capo tecnico di impianti di segnalamento ferroviario, che ha creato oggi la Rail bike, una bicicletta in grado di attraversare i binari ferroviari.

Affascinati da questo suo progetto, e da questa passione quasi viscerale nei confronti delle ferrovie ormai in disuso, abbiamo raggiunto Franco telefonicamente per farci spiegare la sua rivoluzionaria invenzione.

“Tutto è nato per divertimento personale, e per questa mia passione per le ferrovie, complice il lavoro sul campo che ho svolto per molti anni” – ci ha raccontato Franco – “Avevo questa idea, e ammetto che realizzarla è stato più semplice di quanto pensassi: ho acquistato una bicicletta pieghevole e a questa ho applicato un sistema fai da te che mi ha consentito di iniziare a viaggiare sui binari”.

Ma come è fatta la Rail bike? Ce lo ha spiegato direttamente Franco: “Ho preso quattro piccole ruote di uno skateboard e attraverso un bastone in alluminio, posizionato in diagonale sul binario parallelo, ho stabilizzato il…

seguici...sullo stesso argomento