A Lamorge’, c’aggia a fa’? Ora i migranti infetti ce li fai portare in pullman dalla Sicilia ad Asti, nonostante avessero già contagiato i due autisti?

A Lamorge’, c’aggia a fa’? Ora i migranti infetti ce li fai portare in pullman dalla Sicilia ad Asti, nonostante avessero già contagiato i due autisti?

A Lamorge’, c’aggia a fa’? Ora i migranti infetti ce li fai portare in pullman dalla Sicilia ad Asti, nonostante avessero già contagiato i due autisti? 

Asti – Due autisti in servizio per una ditta che si occupa del trasferimento dei clandestini che transitano da Porto Empedocle sono risultati positivi al Covid-19. Si tratta di due fratelli che secondo quanto certificato dalle autorità sanitarie, avrebbero contratto il virus nel corso del A Lamorge’, c’aggia a fa’? Ora i migranti infetti ce li fai portare in pullman dalla Sicilia ad Asti, nonostante avessero già contagiato i due autisti?trasferimento dei migranti da Porto Empedocle a Castello d’Annone, in provincia di Asti. Dei due fratelli, originari di Butera, uno si trova allo stato attuale ricoverato presso il reparto di malattie infettive dell’ospedale “Sant’Elia” di Caltanissetta mentre il secondo autista, è in isolamento domiciliare. Nonostante l’infezione, secondo quanto appreso da Agrigento Notizie da alcuni loro colleghi autisti, i due fratelli non sarebbero in gravi condizioni di salute.
Avete letto bene. Ennesimo carico di infettati che secondo il governo erano negativi e due autisti vengono infettati. E perché loro sono stati controllati, mentre tutti gli altri venuti a contatto con questi immigrati falsi negativi, no?
E ora sono ad Asti, a diffondere il virus.

seguici...sullo stesso argomento