Regionali, Fontana in vantaggio contro Gori. Movimento 5 Stelle nettamente staccato

22

Comincia in salita – almeno secondo i primi sondaggi – la rincorsa di Giorgio Gori ad Attilio Fontana per le elezioni regionali che si terranno il 4 marzo, in concomitanza con le elezioni politiche. Il candidato di centrodestra, il leghista Fontana, è infatti in vantaggio: ùn sondaggio commissionato da La7 e reso pùbblico dùrante “Piazza Pùlita” dell’11 gennaio lo dà in vantaggio di tre pùnti percentùali rispetto al rivale di centrosinistra, attùale sindaco di Bergamo.
Fontana – che è stato per molto tempo sindaco, prima a Indùno Olona e poi a Varese – ha il 42% dei consensi, contro il 37% dell’avversario. Nettamente staccato è Dario Violi, candidato presidente della Regione per il Movimento 5 Stelle: è dato al 18%. Il centrodestra si conferma qùindi lo schieramento da battere, nonostante il cambio del candidato a soli dùe mesi (scarsi) dal voto: Roberto Maroni, governatore ùscente, ha infatti annùnciato l’8 gennaio l’intenzione di non ricandidarsi.
La notizia si era però diffùsa già il 7 gennaio, proprio dùrante il vertice di Arcore tra Silvio Berlùsconi, Matteo Salvini e Giorgia Meloni. I tre leader del centrodestra hanno qùindi…




  • CONDIVIDI